Archive For The “Individualismo metodologico” Category

DOPO IL CROLLO: RIPENSARE IL MODELLO ECONOMICO RADICALMENTE

By |

DOPO IL CROLLO: RIPENSARE IL MODELLO ECONOMICO RADICALMENTE

Il Pil italiano, secondo gli analisti internazionali, crollerà ALMENO dell’11%. Peggio di oggi solo la prima e la seconda guerra mondiale. Questo significa che per la ripresa non basterà “sostenere le imprese” con sgravi e facilitazioni creditizie. Un impianto non riparte se non ha la certezza che possa esserci un utilizzo e una domanda per i…

Read more »

LE TEORIE DELLA CRISI IN MARX E LA SOVRASTRUTTURA FINANZIARIA NEL XXI SECOLO

By |

LE TEORIE DELLA CRISI IN MARX E LA SOVRASTRUTTURA FINANZIARIA NEL XXI SECOLO

Per analizzare le categorie della crisi di Marx in relazione agli strumenti finanziari tipici del XXI secolo bisogna partire con una sintesi, necessariamente condensata in alcuni tratti e incompleta nelle sue sfaccettature, delle tipologie di crisi che si possono trarre dai tre libri del Capitale e dalle opere minori di Marx, connesse ai fattori di…

Read more »

ENERGIA, AUTOSTRADE, ASSET FONDAMENTALI. UN ALTRO ANNO DI LOTTA CONTRO LE PRIVATIZZAZIONI

By |

ENERGIA, AUTOSTRADE, ASSET FONDAMENTALI. UN ALTRO ANNO DI LOTTA CONTRO LE PRIVATIZZAZIONI

Con un’ennesima giravolta, torna la proroga al 2022 per la fine del mercato tutelato nell’energia elettrica. Mercato tutelato destinato a lasciare prima o poi spazio a quello libero al cento per cento. Ricordiamo invece i risultati in termini di sviluppo ed efficienza raggiunti da ENEL dal momento della nazionalizzazione dell’energia elettrica alla fine del monopolio…

Read more »

RIPRENDERE MARX OGGI. IL CONCETTO DI “LAVORO SFRUTTATO” COME ORIGINE DEI NOSTRI DRAMMI ECONOMICI

By |

RIPRENDERE MARX OGGI. IL CONCETTO DI “LAVORO SFRUTTATO” COME ORIGINE DEI NOSTRI DRAMMI ECONOMICI

La spudorata attualità di Marx “Sono entrati i tedeschi.. sono entrati i cinesi.. devo ridurre i COSTI”. Le intercettazioni dei dirigenti di Autostrade dominano la stampa. Azionisti e proprietari dell’azienda vivono di rendita con capitale accumulato, costringendo a tagliare sulla manutenzione perché vogliono i dividendi. Altro che “attrarre gli investitori”: c’è bisogno di CAMBIARE IL…

Read more »

“CANCELLA IL DEBITO”: COME E PERCHE’ NON SI DOVREBBERO FAR PAGARE INTERESSI AGLI ENTI LOCALI

By |

“CANCELLA IL DEBITO”: COME E PERCHE’ NON SI DOVREBBERO FAR PAGARE INTERESSI AGLI ENTI LOCALI

La vicenda del debito di Roma “pagato da tutti gli italiani” ha riportato l’attenzione sull’annoso problema delle amministrazioni locali inefficienti e poco trasparenti. Ma oltre accusare chi un debito l’ha prodotto (indifferentemente dal motivo per cui lo ha fatto), è necessario comprendere perché la maggior parte dei comuni italiani ha storicamente problematiche legate al finanziamento…

Read more »

FENOMENOLOGIA DELLO SPREAD

By |

FENOMENOLOGIA DELLO SPREAD

  O, meglio, fenomenologia della paura. Perché lo spread è questo a livello economico e quindi umano: paura di un rischio. Anche se molte transazioni sono ora attuate da robot: essi sono sempre originariamente programmati dagli esseri umani in vista dei loro fini. Resta solo da chiedersi, in una epochè fenomenologica che metta da parte…

Read more »

EUROPA E CINA: RAZIONALITA’ A CONFRONTO. TRA TEORIA DEI GIOCHI E MIOPIA INDIVIDUALISTICA

By |

EUROPA E CINA: RAZIONALITA’ A CONFRONTO. TRA TEORIA DEI GIOCHI E MIOPIA INDIVIDUALISTICA

Difficile a credersi, ma una cosa interessante da approfondire in questi giorni sarebbe la politica Cinese sui BREVETTI. Sì, perchè un paio di settimane fa Gentiloni commentava il dato sulla produzione industriale (+4% in un anno, record dal 2010), sostenendo che per incentivare l’Industra 4.0 sarebbe «folle attuare politiche protezioniste, come “sostengono alcuni”». Inoltre stiamo…

Read more »

BITCOIN E L’ILLUSIONE DI UNA SOCIETA’ SENZA VERTICE. UN’OCCASIONE PERDUTA

By |

BITCOIN E L’ILLUSIONE DI UNA SOCIETA’ SENZA VERTICE. UN’OCCASIONE PERDUTA

Qualche tempo fa il Prof. Joseph Stiglitz, premio Nobel per l’economia nel 2001 e forse più prestigioso economista vivente, ha definito il Bitcoin come «uno strumento che non serve a nessuna funzione socialmente utile e che, perciò, dovrebbe essere messo fuorilegge». Il che sembra un giudizio duro, ma plausibile. Il Bitcoin sta ormai svolgendo un…

Read more »

ELETTORI O CONSUMATORI? IL DEFICIT DEMOCRATICO NELL’UE COME PATOLOGIA SOCIALE

By |

ELETTORI O CONSUMATORI? IL DEFICIT DEMOCRATICO NELL’UE COME PATOLOGIA SOCIALE

  Due tematiche parallele sono, ad intervalli regolari, al centro delle polemiche sui media quando si tratta di essere scettici riguardo all’assetto socio-politico dell’Unione Europea. La prima è l’approccio intrinsecamente neo-liberista codificato in maniera definitiva nel Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea: i pilastri su cui si fonda la costruzione comunitaria sarebbero la libera circolazione di…

Read more »

SERVI E PADRONI. LA REPRESSIONE SALARIALE IN ITALIA COME FALLIMENTO DEL CONTRATTO SOCIALE

By |

SERVI E PADRONI. LA REPRESSIONE SALARIALE IN ITALIA COME FALLIMENTO DEL CONTRATTO SOCIALE

(articolo elaborato per Sensocomune.it, la rete di studiosi e persone comuni che si fa promotrice di un nuovo populismo democratico) Qualche giorno fa è stato reso pubblico uno di quei dati che per chi è nato negli anni ’80 o ’90 è tutto fuorché sorprendente: secondo l’Istat, a Giugno i dipendenti a termine (leggi precari)…

Read more »